fbpx

HAI TEMPO PER TE?

Conosci l’esercizio dello specchio?
Ti racconto come mi è servito.

Io ne conosco almeno un paio, ed entrambi sono molto interessanti, riguardano la propria personalità.

Attraverso uno di questi esercizi, mi sono resa conto di avere poco tempo da dedicare a me stessa, e la motivazione principale era perché la gestione della casa mi coinvolgeva troppo.

Cosi ho pensato di utilizzare lo stesso esercizio per raggiungere il mio scopo, ovvero avere più tempo per me da dedicare a attività di svago e di relax.

Mi sono chiesta… se osservassi la mia sala riflessa in uno specchio cosa vedrei?
Arredi, quadri, tende, complementi, soprammobili, oggetti personali, un ‘infinità di cose…

Ok, cosa mi è veramente utile di tutta questa roba? Quali fra i tanti oggetti presenti mi piacciono davvero?

Così ho iniziato a togliere un po di cose, tipo soprammobili lasciati li per abitudine, un quadro che mi sembrava un peccato buttare, bicchieri che non ho mai utilizzato, il cuscino del gatto sul quale non ha mai voluto dormire …
Ho tolto talmente tante cose che alla fine ho potuto disfarmi anche di una vetrinetta.

Ho ripetuto l’esercizio in tutti gli altri ambienti.

Liberarmi di tutti quegli oggetti superflui mi ha fatto davvero sentire bene.

Finalmente ho una casa che mi rispecchia, nella quale mi sento proprio a mio agio, è più ordinata, organizzata e mi da decisamente meno da fare.

Dunque…obiettivo raggiunto… finalmente relax!

Decidere di sentirsi bene nella propria casa è una scelta… e tu, hai aneddoti o consigli da condividere?

×